Pinterest: pin e repin per condividere

Pinterest: pin e repin per condividere

Pinterest è il social network per il content curation tramite immagini. 

Ma non si tratta di raggruppare solo belle immagini. Esse non sono altro che l’anteprima o se si vuole la presentazione di un contenuto informativo. 

Le immagini infatti sono raccolte attraverso i pin (azione di salvataggio) o il caricamento direttamente dai contenuti che si trovano online (post di blog, contenuti di siti, presentazioni, cataloghi, schede prodotto ecc...). 

Infatti ogni volta che si clicca il bottone del pin verrà caricata l’immagine con il relativo url che rimanda alla pagina web di destinazione. Questo permette di ottenere una catalogazione e categorizzazione di contenuti in base all’argomento, tema ed interesse, racchiusi all’interno di una board (bacheca) tematica e dal titolo scelto a piacimento.

Scarica la Guida gratuita Pinterest: pin e repin per condividere

Contenuti ad alto potenziale di condivisione dal momento che essi sono condivisibili sia all’interno di Pinterest, tramite la funzione Repin, sia all’esterno, su qualsiasi altro social network e sito o blog tramite link. 

Pinterest si configura infatti come strumento di condivisione straordinariamente aperto e versatile. Inoltre, a differenza di Flickr, Pinterest permette l’utilizzo commerciale dei prodotti raffigurati nelle immagini. Su Pinterest sono presenti migliaia di aziende e di professionisti. 

 

Anche in Italia si inizia a capire il potenziale offerto dalle bacheche di Pinterest per rappresentare i propri prodotti e servizi, organizzandoli come fossero dei cataloghi, un insieme di schede prodotto. Pinterest vanta oggi più di 60 milioni di utenti attivi in tutto il mondo, di cui 3 milioni in Italia e 1 milione e mezzo di utenti attivi al giorno. Solo nell’ultimo anno il social network ha realizzato una aumento di crescita dell’80% quindi rimane forte la possibilità di scommettere su esso in termini di web marketing sul lungo periodo.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo post, lascia pure un tuo commento, ci farebbe molto piacere sapere come la pensi in merito.