I 200 Fattori Ranking di Google: Parte PRIMA

Fattori Ranking Google P.1 iFormazione Web

Probabilmente già sapete che Google utilizza circa 200 fattori di posizionamento Ranking nel suo algoritmo: ma di cosa si tratta? Alcuni sono dimostrati, altri controversi.

Tradotto in italiano Ranking, quando si fa riferimento ai Motori Ricerca, fa riferimento ad una classifica di risultati che sono ordinati in base a particolari parametri e valori stabiliti dagli stessi con l'ausilio di programmi matematici o informatici che definiamo, meglio, come algoritimi.

Se parliamo di Google l'algoritmo più conosciuto si chiama Page Rank anche se questo, alla fine, ha poca rilevanza nell'ordinare gli stessi risultati delle SERP (Search Engine Result Pages), ovvero le pagine con elencati i risultati in base ad ogni singola ricerca.

Tutti gli algoritmi di Google sono dei processi e formule che trasformano le domande in risposte!

Si parla, in generale, di come vengono presentati i risultati di ricerca agli utenti non piuttosto di come vengono elaborati e processati all'interno per stabilire la loro rilevanza.





Effettivamente l'ordinamento dei risultati di ricerca su Google oggi dipende più da variabili relative agli utenti che da fattori relativi ai siti web.

Senza tenere in considerazione gli annunci "pubblicizzati" che si trovano posizionati in base CPC (Cost per click) e parlando solo di risultati organici di Google (gratuiti) spesso si dice che il Ranking dipende dalla SEO ma questo non è poi così veritiero.

Il posizionamento dei risultati organici su Google non dipende dall'ottimizzazione onpage (SEO): è vero che gli stessi fattori SEO, di cui tanto si discute, in realtà non esistono anche se qualcuno dice che sono circa 200 quelli impiegati da Google.

Lo ha affermato lo stesso CEO di Google Eric Schmidt che ha spiegato anche perché, alcune informazioni, non vengono divulgate anche se l'opinione più è quella diffusa che siano tutti questi fattori combinati assieme a decidere quali siano i risultati.

Le stesse interviste ai Dirigenti di Google, così come i tanti forum o blog in materia, affermano che ci sono, appunto, 200 fattori Ranking di Google.




Ed ecco qui i primi 100, in esclusiva per voi:

1) Età del Dominio
2) La parola chiave deve comparire nel dominio
3) La parola chiave deve comparire come prima parola nel dominio
4) Lunghezza di registrazione del dominio
5) Parola chiave come nome di sotto dominio
6) Storia del dominio
7) Corrispondenza esatta del dominio
8) Pubblicazione del proprio WhoIs privato
9) Il proprietario del WhoIs può essere penalizzato
10) Estensione del TLD a livello geografico
11) Parola chiave nel titolo Tag
12) Il Tag title deve iniziare con la parola chiave
13) La parola chiave nella descrizione Tag
14) La parola chiave deve apparire nel Tag H1
15) La parola chiave deve essere usata più frequentemente possibile all'interno del documento
16) Lunghezza del contenuto
17) Keyword Density
18) Parole più significative all'interno del contenuto, Latent Semantic Indexing (LSI)
19) LSI delle parole chiave nel titolo e nella descrizione dei tag
20) Velocità di caricamento della pagina tramite HTML
21) Contenuti duplicati
22) Rel = "Canonical"
23) Velocità di caricamento della pagina tramite Chrome
24) Ottimizzazione dell'immagine
25) Aggiornamento recente dei contenuti della pagina
26) Entità di un aggiornamento dei contenuti
27) Storico degli aggiornamenti di una pagina
28) Prominenza della parola chiave
29) Parola chiave nei Tag H2 e H3
30) Ordine della parola chiave
31) Qualità di un link in uscita
32) Tema del link in uscita
33) Grammatica ed ortografia
34) Contenuti originali
35) Utilità dei contenuti supplementari
36) Numero di link in uscita
37) Multimedia
38) Numero di link interni al sito che puntano ad una singola pagina
39) Qualità dei link interni al sito che puntano ad una pagina
40) Broken Links
41) Livello di lettura di una pagina
42) Link di affiliazione
43) Errori nel codice HTML/Convalida W3C
44) Autorità di un dominio
45) Page Rank
46) Lunghezza URL
47) Percorso URL
48) Redattori
49) Categoria della pagina
50) Tag di WordPress
51) Parola chiave nell'URL
52) Stringa URL
53) Fonti e riferimenti
54) Elenchi puntati ed elenchi numerati
55) Priorità di una pagina nella Sitemap
56) Presenza di troppi link in uscita
57) Quantità di Parole Chiave ad alta classificazione
58) Età della pagina
59) Disposizione del contenuto User Friendly
60) Domini parcheggiati
61) Utilità dei contenuti
62) Approfondimenti e contenuti forniscono un valore unico
63) Sezione Contatti all'interno di una pagina
64) Fiducia Dominio/TrustRank
65) Architettura del sito
66) Aggiornamenti del sito
67) Numero di pagine
68) Presenza della Sitemap
69) Uptime del sito
70) Posizione del server
71) Certificazione SSL
72) Pagine su termini di servizio e Privacy
73) Meta informazioni duplicate sul sito
74) Navigazione con Breadcrumb
75) Ottimizzazione per i cellulari
76) YouTube
77) Facilità d'utilizzo del sito
78) L'utilizzo di Google Analytics e Google Webmaster Tools
79) Commenti/Reputazione del sito
80) Età del dominio
81) Numero di domini
82) Numero di link da separati indirizzi IP di Classe C
83) Numero di pagine che si collegano al sito
84) Alt Tag (collegamento ad un'immagine)
85) TLD
86) Autorità di collegamento ad una pagina
87) Autorità di collegamento ad un dominio
88) Collegamenti da parte di pagine concorrenti
89) Azioni sui Social Network collegate alla pagina
90) Link da "Vicini Cattivi"
91) Messaggi dei visitatori del sito
92) Link alla Homepage della pagina di riferimento
93) Link nofollow
94) Diversità dei tipi di collegamento
95) "Link sponsorizzati" o simili
96) Link contestuali
97) Presenza eccessiva di "301 redirect" in una pagina
98) Backlink Anchor Text
99) Anchor Text interno
100) Attribuzione del titolo del link


Nel prossimo articolo troverai, oltre agli altri 100 fattori che ti permetteranno di far arrivare il tuo sito web o blog in prima pagina su Mister G, anche il link diretto dove potrai scaricare l'Ebook gratuito con i 200 fattori Ranking di Google!

Ci vediamo al prossimo articolo e buon lavoro!




Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo post, lascia pure un tuo commento, ci farebbe molto piacere sapere come la pensi in merito.