Diggita: il grande raccoglitore per la visibilità dei tuoi articoli

Diggita.it iFormazione Web
Diggita è un sito informativo italiano di giornalismo partecipativo, ma anche un strumento di aggregazione fra persone che gestiscono siti web oppure operano nello stresso settore di attività.

Diggita nasce nel 2007 ponendosi come precursore in Italia per questo tipo di siti-aggregatori, iniziando inoltre a diffondere la cultura del blog nel nostro paese insieme all'altro sito leader nel settore, Blogosfere.

Oggi la sua community è formata da oltre 80.000 utenti iscritti, 20.000 visitatori unici giornalieri ed oltre 2,5 milioni di fan sulle pagine tematiche di Facebook, Twitter, Google Plus, Pinterest e Tumblr, ponendosi ancora come sito leader in Italia fra i social e blog news.
Luogo virtuale di visibilità, condivisione e ispirazione, Diggita viene dunque gestito collettivamente dagli utenti iscritti che hanno la possibilità di votare i contenuti di altri utenti.





Il sistema dei voti democratici è particolarmente interessante perché i contenuti che ottengono un numero maggiore di voti, sia da parte degli utenti iscritti sia da parte degli utenti non iscritti, salgono e si posizionano nella Home Page.

Avere il proprio articolo in prima pagina assicura un picco di traffico sul sito web, visibilità, un numero considerevole di condivisioni.
Sul sito, infatti, l'utente può creare un articolo che rimanda all'articolo originario del proprio blog tramite URL, scrivendone solo il titolo e una descrizione, allegare foto e video ma il testo sarà quello dell'articolo originariamente postato sul proprio sito, del quale appare anche la schermata.

Qui convergono ogni giorno centinaia di fonti ricevendo un'ampia visibilità, grazie anche ai canali Social di Diggita. Essi sono numerosi e molto seguiti e condividono i contenuti particolarmente interessanti, e non solo gli articoli che si posizionano in prima pagina.

Quando questo avviene può generarsi un effetto domino di condivisione tra i numerosi fan e follower dei canali social di Diggita.
Pubblicare un proprio articolo su Diggita, quindi, consente di ottenere l'attenzione di una buona fetta dei lettori di internet.

Ma non occorre aspettare passivamente di essere votati e di arrivare così nella Home Page: infatti, vi sono molti modi per stimolare i voti.
Innanzitutto, si può cominciare a votare gli articoli degli altri utenti, guadagnando così punti che fanno salire il profilo-autore, connotandolo come autorevole. Votare altri utenti significa avere maggiori possibilità di essere a propria volta votati, come ringraziamento in una sorta di scambio virtuoso.

Inoltre, si può segnalare al proprio pubblico di lettori che gli articoli si trovano anche su Diggita e esortarli a votarli, tramite badge e widget messi a disposizione da Diggita e che andranno copiati e incollati sul proprio sito web e blog.

Stesso scopo si può raggiungere inserendo banner e link diretto agli articoli: in questo modo gli articoli inviati avranno una visibilità superiore anche nei motori di ricerca e saranno maggiormente visitati e votati.

E' possibile inserire, all'interno del singolo post originario, un bottone di voto esterno che mostra i voti ricevuti su Diggita e che permette di votare all'interno di ogni blog o sito. In questo modo si mostrerà in tempo reale l'andamento dei voti ed i visitatori potranno incrementare maggiormente i voti direttamente dal blog, generando ranking all'interno di Diggita e condivisioni spontanee.

Sempre per questo scopo, su Wordpress e Blogger è possibile scaricare e installare appositi plugin.
Gli articoli possono anche essere commentati dagli utenti iscritti e se un articolo genera una discussione, aumenta la probabilità di posizionarsi in prima pagina e di ricevere condivisioni.

Vediamo ora le possibilità di condivisione quando creiamo un contenuto su Diggita.
L'iscrizione ed il login può essere effettuato anche con Facebook o Twitter e con “Inserisci una notizia” si apre la pagina editor per la creazione dell’articolo.

Una volta pubblicato, quando un utente cliccherà sul titolo, si aprirà la pagina al blog o sito dove è contenuto l’articolo. Qui vi è la possibilità, da parte dell’utente, di condividerlo su Facebook, Twitter, e cliccando il bottone + appare una finestra che contiene quasi tutti i siti web e servizi di messaggistica di sharing esistenti come Pinterest, WhatsApp, Telegram, LiveJournal ecc.

Inoltre, gli utenti, non solo hanno la possibilità di votare e di commentare, ma anche di segnare l'articolo via email agli amici, ai contatti interni a Diggita, di scaricare l’articolo come PDF, di salvare l'articolo e di seguire l'utente iscritto che l'ha creato e pubblicato.

Accanto all'articolo sono presenti anche le icone dei canali social di Diggita, in base alla categoria di appartenenza dell'articolo. Ad esempio, se pubblicate un articolo nella categoria salute, vi appariranno i link diretti ai profili Facebook e Twitter di Diggita-Salute.

In questo modo è possibile segnalare direttamente a questi Social il proprio articolo, con lo scopo di una loro condivisione.

Non sottovalutate questo sistema poiché i Social di Diggita sono molto seguiti: ad esempio il canale Twitter di Diggita-Salute conta più di 25 mila follower tra utenti iscritti a Diggita e non.

I canali social di Diggita tendono a seguire i profili Social degli utenti iscritti sulla loro piattaforma, aumentando così le possibilità di condivisione spontanea.

Inoltre, sotto ogni articolo pubblicato, vi è la possibilità di cliccare diversi bottoni che indicano la funzione “Aggiungi questo link a” che permette di salvare l'articolo in altri tipi di aggregatori di blog e Social News come Digg, Delicious, Reddit, Simply o al bookmark del browser.

Si possono inserire gli articoli nell'elenco degli articoli più importanti del profilo personale tramite il bottone "Salva".

Infine il bottone "Dillo ad un amico" permette di segnalare automaticamente un articolo fino a 3 amici via e-mail attraverso il modulo che comparirà sotto il titolo.

E’ possibile iscriversi ai Feed Reader e seguire su Feedly.

Vi è poi la possibilità di pubblicare e votare Flash News, contenuti brevi e scanditi.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo post, lascia pure un tuo commento, ci farebbe molto piacere sapere come la pensi in merito.