Eventbrite: dalla condivisione dell’evento al servizio di biglietteria

Eventbrite iFormazione Web
Eventbrite è una piattaforma per la creazione e condivisione di eventi che mette a disposizione degli utenti sistemi di gestione avanzata di biglietteria online, sia tramite pagamento online che ingresso con biglietto sul posto dell'evento. 

Una vera e propria biglietteria self-service, lanciata anche in Italia nel 2012.

Proviamo a creare un evento e sondiamo le possibilità di condivisione.
Il servizio di biglietteria infatti non è obbligatorio: tutti possono creare eventi, anche privati, su Eventbrite e soprattutto per gli eventi gratuiti potete limitarvi alla loro promozione e condivisione attraverso il passaparola, il buzz e la condivisione.

Quindi, la caratteristica principale di Eventbrite, è rappresentata dal fatto di poter disporre degli strumenti per dar luogo ad una organizzazione completa dell'evento anche per i privati e la possibilità di mettere a disposizione degli utenti questo sistema facile e veloce di biglietteria.





Eventbrite fornisce un sistema di invio di email programmate ai partecipanti, che può rivelarsi utile come strumento di newsletter, per programmare remind e per inviare eventuali materiali dell'evento.

Inoltre, tramite la App, l'organizzatore è in grado di registrare gli ingressi agli eventi scansionando il QR Code stampato sul biglietto del partecipante oppure con un semplice swipe nella schermata dell'App.

Nell'ultima versione dell'App sono presenti anche le statistiche per monitorare l'andamento dei biglietti venduti.

Quando andate a creare un evento avete la possibilità di pubblicare due tipi di eventi: eventi che si svolgono in un luogo fisico oppure un evento online. Da qui l'utilità di utilizzare questa piattaforma per organizzare e promuovere anche iniziative come contest, corsi di formazione, webinar, hangouts on air, una festa privata (decidendo di selezionare come privata la pagina dell’evento e quindi visibile solo agli invitati), eventi di beneficenza e raccolta fondi nella forma del crowdfunding e promuoverli.

Da “Crea Evento” si apre l'editor in cui già è possibile inserire i link ai profili Facebook e Twitter collegati.
Dopo la parte informativa e creativa, vengono offerte le opzioni relative ai biglietti: gratuiti, a pagamento oppure per donazioni.

Salvate e pubblicate.




A questo punto avete la possibilità di condividere l'evento tramite Facebook, Twitter, Linkedln, Messenger ed email. Infatti, quando una scheda-evento è online, essa sarà condivisibile sul sito web tramite link e codice embedded ed i Social necessari alla promozione dell'evento, oltre che la possibilità di invitare contatti e persone e raggiungere un pubblico nuovo e più vasto tramite strumenti pubblicitari a pagamento.

Dalla dashboard interna è possibile monitorare gli elenchi di ospiti e partecipanti o dei biglietti venduti tramite la loro scansione.

E'possibile poi integrare la registrazione all'evento da parte degli utenti con un badge sul proprio sito web.
Dal proprio profilo utente ci si può collegare a Facebook e permettere ai vostri amici di trovarvi facilmente su Eventbrite.

Se invece un utente ricerca un evento ed in particolare individua il vostro evento di suo interesse queste sono le interazioni possibili. La ricerca viene effettuata tramite barra di ricerca per zona, città oppure data oppure geolocalizzazione.

Gli eventi da ricercare sono anche filtrabili per categoria, tipo evento, data e prezzo.

La pagina dell'evento ha una grafica molto raffinata tanto che la scheda evento assomiglia ad una landing page. Sulla destra sono presenti due icone: la prima consente di condividere l'evento su Facebook, tramite i contatti Messenger, Linkedln, Twitter, via email e tramite il link alla pagina dell’evento mentre la secondo icona permette di salvare l'evento.

Vi è la possibilità di registrarsi e di salvare l'evento nel Google Calendar e altri tipi di calendari mentre, scorrendo la pagina verso il basso, sotto il testo informativo si incontrano i bottoni Social per la condivisione su Facebook, Twitter, Linkedln, Messenger ed email.

Una funzione interessante è la possibilità di collegarsi a Facebook e aggiungersi ai partecipanti dell'evento sul Social Network più famoso del mondo.

Anche in questo caso, come per altre piattaforme di condivisione di eventi, la maggior parte del flusso di utenti e di clientela proviene da Facebook, grazie all'integrazione di Eventbrite con il Social Network.

Il servizio, oltre a permettere l'invio di email a contatti selezionati sotto forma di invito privato, collega le cerchie di amici Facebook tramite condivisione e, tramite Facebook Api, funziona anche come una specie di suggeritore, fornendo agli utenti informazioni su eventi e iniziative geolocalizzate nelle loro vicinanze e che potrebbero essere di loro interesse.

Un aspetto importante per chi inizia la propria attività di Web marketing online utilizzando una piattaforma gratuita come Wordpress.com è la possibilità oggi di integrare gli eventi di Eventbrite che state organizzando sul vostro blog.

Questo prima era possibile solo utilizzando due particolari temi Wordpress, rilasciati per questo scopo.

Una volta eseguita la connessione tra Wordpress.com ed Eventbrite, gli eventi saranno automaticamente visualizzati in una pagina a scelta del sito web o blog, con un link di approfondimento per maggiori informazioni e bottoni per la registrazione o l'acquisto di biglietti.

Sono presenti anche funzionalità per filtrare gli eventi per località, organizzatore, categorie e tag.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo post, lascia pure un tuo commento, ci farebbe molto piacere sapere come la pensi in merito.